Frase del giorno:  “Ai runners piace allenarsi per 100 km alla settimana perchè è un numero tondo. Ma io penso che 88 sia più tondo.”   Don Kardong
home.gifBenvenuto in Atletica Taviano 97


7° Trofeo città dell'olio - Bagnolo 19 aprile 2015
Anche se poco meno di 2000 anime, questo piccolo centro (a molti dei presenti sconosciuto sino a questo momento) racchiude tanta storia in se.
Si parte dai menhir che lasciano presupporre ad insediamenti risalenti all’età del bronzo, per arrivare ai più moderni insediamenti Bizantini.
I 700 e più podisti arrivati da ogni angolo della provincia, vengono accolti in Piazza San Giorgio (patrono di Bagnolo), per dare il via a questa prima tappa del Salento Tour edizione 2015.
Distribuiti pettorali e pacchi-gara, ci si raduna in prossimità della “Colonna di San Giorgio” in attesa della partenza.
GrotteBagnolo.jpg
Giunto il via ci si muove per le vie del piccolo centro, per poi immettersi tra le campagne tra stupendi ulivi a far da cornice.
Percorso di certo impegnativo ma non eccessivamente tecnico, che ci porterà sulla “Serra di Montevergine” (Comune di Palmariggi) con “visita podistica” al Santuario di Montevergine, da oltre quattro secoli meta di pellegrinaggio dei fedeli Salentini e non solo. 
Superato il Santuario si riscende verso Bagnolo, ma qualcosa di suggestivo richiamerà l’attenzione di tanti: è la Grotta Basiliana, insediamento rupestre di epoca Bizantina, scavata nella roccia probabilmente dai monaci Basiliani (seguaci di San Basilio) e di conseguenza da collocare al VI secolo.
Detto ciò, ci si avvicina sempre più al traguardo ripassando tra gli ulivi prima, per il centro abitato poi.
Sarà Cristian Bergamo dell’Atletica Carovigno ad aggiudicarsi questa prima tappa Salento Tour 2015 in soli 34’35’’, mentre per le donne sarà Manola Ponzetta del Salento Is Running in un tempo di 41’33’’.
I nostri atleti chiuderanno la gara nel seguente ordine: Alessandro Pisanello 41’39’’, Franco Margarito 43’35’’, Roger Ingrosso in 43’45’’, Elena Conte e Luigi Pizzolo chiuderanno insieme in un tempo di 48’25’’, Gianni Coppola 49’40’’, Lorenzo Ria 51’56’’, Cristian Calò 52’25’’, Sergio Perchia 53’11’’ e Tonino Cocchiero che chiudendo in un tempo di 1h 01’09’’, si aggiudica il terzo posto tra i Seniores 75.


2° Giro Podistico dell'Avvenire
ManifestoGiroPodisticoXSito.jpg
Con il 10° Trofeo dell’Annunziata che si è svolto a Tuglie sabato 18 aprile scorso, si è giunti a metà del percorso del “2° Giro Podistico dell’Avvenire”. Il progetto riservate alle categorie giovanili degli esordienti, ragazzi e cadetti che le società Podistica Tuglie, Saracenatletica, Atletica Taviano 97 e ASD Città di Galatone organizzano con l’approvazione dei Comitati Provinciali della Fidal e dell’UISP, prosegue con entusiasmo per i piccoli atleti che iniziano a vedere delinearsi le classifiche.
Prossima tappa in pista a Galatone, dove i ragazzi si sfideranno sulla distanza dei tre giri di pista (1.200 mt.) e i cadetti sui 2.000 mt., mentre per i più piccoli, gli esordienti, sarà anche l’occasione per svolgere il Campionato Provinciale di Prove Multiple con la velocità, il salto in lungo e il lancio del vortex. I risultati della corsa saranno utilizzati  per  definire  la  classifica  e   i
punteggi da assegnare per il Giro Podistico dell’Avvenire. Al momento possiamo vedere i giovani rappresentanti dell’Atletica Taviano 97 che, pur nella loro limitata esperienza, ben difendono il nome della società. Tra gli esordienti “C” (6-7 anni) attuale 5° posto per Stefano Scanferla che ha partecipato a solo due gare sulle tre disputate ed è a soli 2 punti dal podio, che fanno ben sperare per il proseguio del campionato.
Un po’ più impegnativa la categoria esordienti “B” (8-9 anni) dove abbiamo Manuel Ingrosso in 9° posizione, qualche posizione più indietro troviamo Francesco Dimo a seguire poi Alessandro Casto e Lorenzo Parata, chiude questa categoria Antonio Manco.
Gli altri gareggiano tutti nella categoria Ragazzi e qui siamo sul podio con Alberto Parata che con 20 punti è 3° con un solo punto di distacco dal 2°, un pò più distante il primo della   classifica.   Buone   le   prospettive   se
PartenzaEsoTuglie.jpg
consideriamo che Alberto a partecipato a solo due gare. Anche per Simone Pindinello sono solo due gare e lo ritroviamo subito dietro Alberto al 4° posto con 17 punti. Un po’ più distaccati troviamo poi Ioan Encescu e Gabriele Bagno. Senza troppa pressione i nostri ragazzi si allenano e cresceranno certamente con buone prospettive future.
Intanto stilata anche la classifica di società che assegnerà, al termine del circuito, il trofeo “Memorial Bruno Cataldi” e ci ritroviamo al 5° posto. Certamente le prime due sono forse irraggiungibili ma per il podio possiamo tentarci.
Dopo la prova in pista a Galatone del prossimo 30 maggio, ci sarà un momento di relax per i giovani atleti che si ritroveranno dopo l’estate per le ultime due tappa, prima a Casarano il 3 ottobre ed infine a Taviano il 7 novembre.
PartenzaRagTuglie.jpg
 
Classifica Sociale 2015
  Atleta Cat. Punti
Pizzolo Luigi SM40 118
Ingrosso Roger.jpg Ingrosso Roger SM40 95
Alessandro Pisanello.jpg Pisanello Alessandro SM40 85
Margarito Franco SM50 83
 Bagno Enzo.jpg Bagno Enzo SM40 63
Enrico Calcagnile.jpg Calcagnile Enrico SM45 63

 
Iron-Boy & Iron-Girl - Lecce 11 aprile 2015
GruppoIron11Aprile.jpg
Parte la stagione su pista all’aperto del 2015 con la prova di Iron organizzata dalla Abacus Villabaldassarri del prof. Giovanni Dell’Atti sul campo “L. Montefusco” di Lecce. Come ormai consuetudine, grande la partecipazione di atleti, in rappresentanza di tutte le società della provincia che sviluppano attività su pista. Presenti anche i nostri ragazzi che per la prima volta si affacciano nelle gare in pista e pertanto comprensibile è l’entusiasmo che li circonda. Naturalmente anche l’inesperienza si nota ma possiamo ritenere più che positiva questa prima partecipazione in pista.
I più piccoli esordienti hanno gareggiato sulla velocità 60metri e nel lancio del vortex. La velocità è stata sviluppata con diverse batterie con questi risultati per i nostri giovani atleti:
mt.60 piani
Francesco Dimo      11"4
Federtico Scanferla 11"7
Manuel Ingrosso       12"0
Lorenzo Parata         12"1
Alessandro Casto     12"7
Alberto60mt.jpg lancio del vortex
Federico Scanferla   mt. 13,90
Manuel Ingrosso       mt. 10,49
Francesco Dimo       mt. 6,31
Lorenzo Parata         mt. 6,22
Alessandro Casto     mt. 4,91
Anche nella categoria dei ragazzi le specialità sono state due, sempre i 60 metri per la velocità e poi il salto in lungo. Nella velocità da sottolineare l'ottima prestazione di Alberto Parata che vince la sua batteria e nel complesso segna il terzo tempo della manifestazione. Vortex.jpg
mt. 60 piani
Alberto Parata             9"0
Simone Pindinello       9"9
Gabriele Bagno          10"0
Ioan Efraim Encescu 10"6
Lungo.jpg salto in lungo
Alberto Parata            mt. 3,59
Simone Pindinello      mt. 3,08
Ioan Efraim Encescu mt. 3,04
Gabriele Bagno          mt. 2,90
Partenza60mt.jpg Un gruppo che pian piano sta crescendo e siamo convinti che i ragazzi potranno avere qualche bella soddisfazione nei prossimi appuntamenti.

IngrossoBagnoRoma.jpg LogoMaratonaDiRoma.jpg
I nostri due rappresentanti alla Maratona di Roma che si è svolta oggi 22 marzo:
Roger Ingrosso e Enzo Bagno.

IngrossoBagnoRoma1.jpg

1° Cross della Corte - Maglie 01 marzo 2015
Dopo alcuni giorni di pioggia, ecco la domenica mattina che non ti aspetti. Una mattinata ideale per correre e solito appuntamento alla sede dell’Associazione per partire alla volta del campo di volo “Corte” a Melpignano accompagnando i ragazzi per la loro seconda prova del campionato provinciale di corsa campestre. La manifestazione è organizzata dalla Podistica Magliese e la partecipazione è aperta anche alle categorie superiori. Soliti entusiasmo ed emozione per i ragazzi che aggiungono un’altra tappa a quest’esperienza, iscritti in otto ma presenti in sei, in quanto due sono costretti a rimanere a casa, causa influenza di questo periodo, c’è chi è alla prima gara come Alessandro Casto e Simone Pindinello. All’arrivo sul campo di gara troviamo un terreno che è riuscito ad assorbire benissimo la pioggia dei giorni precedenti. Dopo i preparativi di rito iniziano le partenze, la prima batteria è dei più piccoli gli esordienti 6-7 anni, di seguito tutti gli altri. L’Associazione è presente con tre esordienti 8-9 anni Francesco Dimo, Manuel Ingrosso e Alessandro Casto e con altri tre nella categoria ragazzi 12-13 anni Alberto Parata, Simone Pindinello e Gabriele Bagno. Dopo le gare la classifica combinata per il campionato provinciale vede Alberto
         Vince Elena Conte        
CrossMaglie.jpg
Parata al terzo posto della categoria, l’ultima prova domenica prossima 8 marzo a Lecce. Al termine delle gare dei ragazzi parte la batteria delle donne e degli uomini dai 60 e oltre, qui la sorpresa di vedere in testa alla gara la maglietta dell’Atletica Taviano 97 e dopo i due giri del percorso per un totale di 4Km prima delle donne taglia il traguardo Elena Conte. Complimenti!!! Presente in questa serie anche Tonino Cocchiero giunto terzo della M75 . Subito dopo parte l’ultima batteria con tutti gli uomini sino ai 59 anni, tra gli altri vi partecipano Luigi Pizzolo e Sergio Perchia.

Parte   l'attività   agonistica   2015
Partita la Stagione Agonistica 2015, con lodevole partecipazione dell’A.S.D. Atletica Taviano 97.
Ad aprire le danze è stato il “Cross del Salento”, gara a carattere nazionale svoltasi lo scorso 18 gennaio a Torre San Giovanni di Ugento, che come accennato nell’articolo precedente, vedrà premiati Alberto Parata per la cat. Ragazzi, Elena Conte per la cat. SF e Tonino Cocchiero tra gli SM75.
Si passa così a domenica 1 febbraio, con la Maratonina dello Jonio, giunta ormai alla sua VII° edizione. Tanto vento e qualche piccolo intoppo nell’organizzazione, non frenano i circa mille iscritti che andranno ad affollare le strade della Città Bella. Nessun posto di rilievo per i 10 podisti dell’Atletica Taviano 97, ma comunque restano da segnalare i Personal Best di Enzo Bagno giunto al traguardo insieme a Roger Ingrosso in un tempo di 1h35’25’’, di Lorenzo Ferrarese in 1h40’18’’ e di Luca D’Argento che concluderà la sua corsa in 1h51’31’’.
Domenica 8 febbraio vanno in scena i campionati provinciali di Cross, presso il Parco La Mandra di Calimera. Si inizia con il settore giovanile, dove a rappresentarci ci sono Gabriele Bagno ed Alberto Parata. Buona la prestazione di quest’ultimo, classificatosi quarto nella categoria Ragazzi.
Immancabile il podio per Tonino Cocchiero classificatosi 3° nella cat. SM 75.
Gli altri partecipanti sono stati Elena Conte giunta 4° nella cat. SF, Luigi Pizzolo, Alessandro Pisanello e Roger Ingrosso per la cat. SM 40.
ElenaConteLecce.jpg
Per concludere il nostro Tour de Force, si passa a domenica 15 febbraio, per la prima edizione del “Cross Via del Mare”. Non si registra una grande affluenza di podisti, ma tra i presenti si nota grande soddisfazione. Il circuito ricavato in campo da cross per moto, farà salire il livello tecnico della competizione, ma anche il divertimento tra i partecipanti.
Anche qui Tonino Cocchierò non passerà inosservato classificandosi secondo, così come Elena Conte. Presenti e soddisfatti anche Alessandro Pisanello, Luigi Pizzolo e Sergio Perchia.
Iniziamo anche a vedere le classifiche sociali di questo nuovo anno.
  
Taviano Ten Run - 9 novembre 2014
Con l’organizzazione della “Taviano Ten Run”, che quest’anno era valida anche per il Campionato Provinciale di corsa su strada, ai soci dell’Atletica Taviano 97 resta solo ormai qualche gara ancora da disputare e poi possiamo chiudere l’anno 2014.E’ stato un anno intenso e certamente ci sarà occasione per meglio valutare quanto fatto, per il momento godiamoci ancora la bellissima mattinata del 9 novembre dove circa 600 podisti hanno invaso le strade di Taviano chi per guadagnare il titolo provinciale, chi per sfidare il compagno di allenamenti, chi per sfidare solo il proprio cronometro e chi invece per godersi 10 km di corsa nel gruppo in una mattinata dove anche il tempo ha sorriso, dopo qualche giorno di pioggia e di allerta meteo.
PartenzaTenRun2014.jpg Come al solito la mattinata inizia presto con gli ultimi ritocchi ad un’organizzazione ormai collaudata, si nota subito l’utilità della sede anche in queste occasioni ed è proprio li che inizia la gara con la consegna dei pettorali e dei pacchi gara a tutti gli atleti partecipanti. Le strade si colorano delle tante e diverse magliette che rappresentano tutte le società della provincia di Lecce ma anche alcuni atleti di associazioni di altre provincie e regioni. Il rituale è il solito, ci si inizia a muovere per svegliare i muscoli, si toglie la tuta e si indossa la canotta della gara e dopo il riscaldamento pronti per il via che arriva puntuale come previsto alle 09.30. Anche il percorso è collaudato, dal Parco Ricchello si va subito sul Corso  Vitt. Emanuele  II,  poi da via Reg. Margherita su via
Corsica (forse la strada più lunga di Taviano) dove il colpo d’occhio è veramente bello con gli alberi ai lati della strada e questo lungo serpentone di atleti in mezzo. Un gruppetto di 5-6 atleti inizia subito ad allungare il passo e quando lasciano il centro abitato per un giro di circa 5 km tra le campagne di Taviano e Matino il gruppo si allunga. Al rientro, intorno agli 8 km di corsa sono in due a guidare, Antonio Vitali dell’Atletica Capo di Leuca e Cristian Bergamo del CUS Lecce, un vantaggio di circa 100 metri su Emanuele Capasa (terzo all’arrivo) della U.S. Sanfront Atletica (società della provincia di Cuneo), Angelo Melileo (A13 Alba Taurisano), Samuele Dell’Assunta (Sport Running Portoselvaggio) e Alessio Distefano (Tre Casali San Cesario). Via via tutti gli altri, con nomi conosciuti nel panorama del podismo nostrano, come Vito Scarcella (Amatori Brindisi), Giuseppe Piccirillo (Tre Casali san Cesario), Giulian Vadrucci (Amici Giallorossi Muro Leccese), Luca Scarcia vincitore  della  “Taviano Ten Run 2013”  e campione italiano di corsa in montagna tesserato per l’Atletica Capo di Leuca. Tra le donne prende subito il largo la vincitrice della scorsa edizione, Bergamo.jpg 
che bissa quest’anno, Luana Boellis dell’Atletica Gallipoli che chiude con il tempo di 38’53”, segue più distante Manola Ponzetta (Atletica Capo di Leuca) e Francesca Mele del Club Correre Galatina. Gli ultimi due km, tra gli uomini, vedono Antonio Vitali che non riesce a cambiare ritmo e Cristian Bergamo che invece allunga e giunge solitario al traguardo con circa 20” di vantaggio (33’35” il suo tempo).
Boellis.jpg La premiazione della gara diversa dal solito, consegnata da parte del C.P. Fidal di Lecce, la maglietta di campione provinciale con medaglia al vincitore e medaglia anche al secondo e terzo di ogni categoria ma il regolamento prevedeva   premiazioni anche per i primi trenta della classifica generale indipendentemente dalla categoria (per le donne le prime dieci), pertanto sul podio salgono anche volti nuovi rispetto alle altre manifestazioni. Intervenuti alle premiazioni il Sindaco di Taviano avv. Carlo Portaccio, l’Assessore allo Sport prof. Luigi Corvino e a suggellare i buoni rapporti tra i Comitati Provinciali Fidal di Brindisi e Lecce la presenza dei due Presidenti Michele Cuoco e Sergio Perchia.
Una manifestazione perfetta quindi, se non fosse stato per un piccolo imprevisto al ristoro finale. Circa un centinaio di atleti, gli ultimi arrivati, purtroppo hanno trovato i tavoli del ristoro vuoti, terminata la frutta, l’acqua e l’integratori che erano stati previsti ma che evidentemente non sono bastati. Peccato perché è proprio mancata la ciliegina sulla torta!!!
Grande la partecipazione anche dei nostri atleti, la crescita dell’Associazione si vede anche da questo numero, sono ben 19 che si presentano alla partenza. All’arrivo taglia il traguardo per primo Roger  Ingrosso   42’15”,    seguito    dal duetto Enzo Bagno 42’34” e tre secondi dopo Franco Margarito, poi Luigi Pizzolo in 44’13” e Mirko Previtero 44’28”. Loffredo Grezio 45’47” e Lorenzo Ferrarese 46’21”.
Dopo un paio di minuti la nostra prima donna Elena Conte in 48’39”. Alla sua prima esperienza invece Antonio D’Argento chiude in 49’15” seguito da Lorenzo Ria e Stefano Spiri al traguardo insieme in 49’22”. Luca D’Argento invece chiude in 49’45” e poi arriva l’altra gemella Sofia Conte in 51’23”. Passano cinque minuti prima di vedere altre magliette dell’Atletica Taviano, sino all’arrivo di Barbara Mancino in 56’40” con tre secondi di vantaggio su Tonino Cocchiero. Superata l’ora di gara e arriva Sabrina Santantonio 1h01’45”. Bravi tutti i soci dell’Atletica Taviano 97, un lavoro di gruppo che ha portato allo svolgimento di un’altra importante manifestazione podistica, bravi i partecipanti alla corsa e grazie in particolare a chi, restando fermo per una domenica, ha garantito una buona organizzazione.
Di seguito il file con elenco di tutti i vincitori: file2014/ElencoPremiatiTavianoTenRun2014.pdf 
 VincitoriTavianoTenRuna.jpg

 GruppoTavianoRagazziInCorsa.jpg
Il gruppetto dei ragazzi di Taviano partecipanti alla gara
TAVIANO - RAGAZZI IN CORSA sabato 8 novembre

Il prologo alla “Taviano Ten Run” Campionato Provinciale di corsa su strada, si è svolto sabato 8 novembre nei pressi del Parco Ricchello, protagonisti i ragazzi.
L’Atletica Taviano 97 ha deciso di formare un piccolo gruppo di giovani atleti ed avviarli alla pratica dell’atletica leggera. Pertanto il giorno prima della corsa su strada riservata al settore Assoluto si è voluto sviluppare anche una gara per i ragazzi.
Denominata “Ragazzi in corsa” la manifestazione si è svolta in una sorta di quadrangolare tra l’Atletica Tricase, la Podistica Parabita, la Saracenatletica Collepasso e appunto l’Atletica Taviano 97.
Dopo il maltempo del giorno prima, il pomeriggio di sabato ha permesso lo svolgimento delle gare e per i ragazzi è stato un altro giorno di festa. I più piccoli (Esordienti “B” 8 e 9 anni e “C” 6 e 7 anni) si sono cimentati nella distanza dei 200 metri, gli Esordienti “A” 10 e 11 anni, invece hanno effettuato un giro intero del perimetro del Parco Ricchello per un totale di 500 metri.
La categoria dei Ragazzi/e 12 e 13 anni hanno percorso due giri del parco, quindi 1.000 metri, mentre per i Cadetti, purtroppo la partecipazione limitata solo ad una giovane promessa della Podistica Parabita, 1.500 metri per cui tre giri del percorso.
Al termine delle gare premiati i vincitori, con coppe e diplomi, oltre ad una medaglia ricordo offerta dalla Società Operaia “G. Garibaldi” di Taviano, che ha collaborato per la buona riuscita della manifestazione, e consegnata dal Presidente Antonio Portaccio a tutti i partecipanti. Inoltre, a coniugare l’importanza della pratica sportiva con l’educazione e la cultura, dalla “Libreria Antica Roma” di Taviano sono stati offerti e distribuiti dei libri a tutti i ragazzi.
Tra i nostri giovani atleti un ottimo 2° posto nella cat. Esordienti “C” maschile per Francesco Dimo e 3° posto nella cat. Ragazzi per Alberto Parata. Comunque bravi tutti e considerando che siamo solo all’inizio della preparazione, certamente il prossimo anno potremo avere ulteriori soddisfazioni.
Di seguito scarica le classifiche: file2014/ClassificheRagazziInCorsa2014.pdf

Staffetta 4x400

CAMPIONI PROVINCIALI 2014
Lecce 23 ottobre nella 2°giornata dei campionati provinciali su pista per le categorie assoluti vince la nostra staffetta: Franco Margarito-Roger Ingrosso-Luigi Pizzolo-Loffredo Grezio il tempo impiegato è stato 4'41"6 con il quale si stabilisce anche un altro primato sociale da tenere a riferimento per altre gare.
Staffetta4x400.jpg

Staffetta per Mancaversa

seconda prova del progetto "Trofeo Provinciale di Staffette"

Mancaversa 17 agosto 2014

Un altro bel pomeriggio di sport organizzato dalla nostra Associazione, si è svolto a Mancaversa domenica scorsa. Contorno della gara podistica, sono state tutte le persone che erano in spiaggia a godersi l’estate 2014 e che appena visto il momento sportivo hanno partecipato incitando i staffettisti a dare il meglio. Manifestazione spettacolare anche per il tipo di gara, corsa a staffette con il cambio di atleti ogni 1.500 metri.
L’Atletica Taviano 97 partecipava con quattro staffette, una maschile composta da Loffredo Grezio, Roger Ingrosso, Luigi Pizzolo e Gianluca Giussani. Alla femminile le partecipanti sono state Sabrina Santantonio, Barbara Mancino e Indiana Watkins (ragazza australiana che trascorre le sue vacanze a Mancaversa e si allena costantemente con noi ed è stata adottata dall’Associazione per l’occasione). Tra le miste sono state due le squadre presenti, una composta da Franco Margarito, Sofia Conte e Sergio Perchia e l’altra formata da Lorenzo Ria, Elena Conte e Alessandro Pisanello. Buone le impressioni di queste squadre, soprattutto con la vittoria della gara sia per la staffetta delle ragazze che per quella mista composta da Margarito, Conte e Perchia.
La nota stampa nelle news ……
ArticoloGazzettaManSan.jpg
Anche la Gazzetta parla dell'evento, esaltando le nostre ragazze 
 VincitriciStaffettaFemminile.jpg
La squadra femminile vincitrice della gara
 VincitoriStaffettaMista.jpg
I vincitori della squadra mista
 

news.gifLe 5 Ultime Notizie

2015/GrotteBagnolo.jpg7° Trofeo città dell'olio - Bagnolo - da Alessando Pisanello 25/04/2015 - 11:43

7° Trofeo città dell'olio - Bagnolo 19 aprile 2015

Anche se poco meno di 2000 anime, questo piccolo centro (a molti dei presenti sconosciuto sino a questo momento) racchiude tanta storia in se.
Si parte dai menhir che lasciano presupporre ad insediamenti risalenti all’età del bronzo, per arrivare ai più moderni insediamenti Bizantini.
I 700 e più podisti arrivati da ogni angolo della provincia, vengono accolti in Piazza San Giorgio (patrono di Bagnolo), per dare il via a questa prima tappa del Salento Tour edizione 2015.
Distribuiti pettorali e pacchi-gara, ci si raduna in prossimità della “Colonna di San Giorgio” in attesa della partenza.
Giunto il via ci si muove per le vie del piccolo centro, per poi immettersi tra le campagne tra stupendi ulivi a far da cornice.
Percorso di certo impegnativo ma non eccessivamente tecnico, che ci porterà sulla “Serra di Montevergine” (Comune di Palmariggi) con “visita podistica” al Santuario di Montevergine, da oltre quattro secoli meta di pellegrinaggio dei fedeli Salentini e non solo. 
Superato il Santuario si riscende verso Bagnolo, ma qualcosa di suggestivo richiamerà l’attenzione di tanti: è la Grotta Basiliana, insediamento rupestre di epoca Bizantina, scavata nella roccia probabilmente dai monaci Basiliani (seguaci di San Basilio) e di conseguenza da collocare al VI secolo.
Detto ciò, ci si avvicina sempre più al traguardo ripassando tra gli ulivi prima, per il centro abitato poi.
Sarà Cristian Bergamo dell’Atletica Carovigno ad aggiudicarsi questa prima tappa Salento Tour 2015 in soli 34’35’’, mentre per le donne sarà Manola Ponzetta del Salento Is Running in un tempo di 41’33’’.
I nostri atleti chiuderanno la gara nel seguente ordine: Alessandro Pisanello 41’39’’, Franco Margarito 43’35’’, Roger Ingrosso in 43’45’’, Elena Conte e Luigi Pizzolo chiuderanno insieme in un tempo di 48’25’’, Gianni Coppola 49’40’’, Lorenzo Ria 51’56’’, Cristian Calò 52’25’’, Sergio Perchia 53’11’’ e Tonino Cocchiero che chiudendo in un tempo di 1h 01’09’’, si aggiudica il terzo posto tra i Seniores 75.
 

2015/ManifestoGiroPodisticoXSito.jpg2° Giro Podistico dell'Avvenire - da Atletica Taviano 97 23/04/2015 - 16:58

2° Giro Podistico dell'Avvenire

Le Societa Sportive ASD Atletica Taviano, ASD Podistica Tuglie, ASD Saracenatletica, e ASD Città di Galatone si sono impegnate a creare un progetto tendente a sviluppare la diffusione dell’atletica leggera. Il progetto prevede la partecipazione a 6 gare podistiche che si disputeranno a Tuglie, Collepasso, Galatone, Casarano e Taviano, dove alla fine delle gare saranno assegnati i titoli individuali ai vincitori di ogni categoria, e alle Società ed eventuali scuole partecipanti.
La pratica motoria e sportiva rappresenta una significativa fonte di esperienza per tutti i ragazzi, capace di costruire uno “stile di vita salutare” permanente, di favorire una maggiore integrazione sociale ed apertura ai rapporti interpersonali, di assumere ruoli e responsabilità precise. Pertanto
questa costituisce uno degli strumenti più efficaci per la formazione della personalità e del carattere dei soggetti in giovane età, per lo sviluppo e il mantenimento di un corretto equilibrio psico-fisico di ogni persona, per l’incremento significativo della qualità della vita e per favorire l’inclusione sociale. Il progetto dovrà essere sviluppato anche con il coinvolgimento delle scuole, primario punto di riferimento per la famiglia e per la società, centro educativo il cui intervento vada oltre gli ambiti disciplinari ed affronti con i ragazzi tematiche di carattere etico e sociale guidandoli all’acquisizione di valori e stili di vita positivi.
Le difficoltà nel comportamento, l’ansia da prestazione, l’insicurezza di fronte alle situazioni da risolvere, l’attenzione sempre più ridotta, l’incapacità di orientarsi, sono alcune caratteristiche molto frequenti nei nostri giovani al punto da essere state ufficialmente codificate come difficoltà concrete nel rapportarsi con il mondo esterno e con se stessi. Pertanto l’educazione motoria si configura come un importante agente d’inclusione, d’integrazione, di partecipazione alla vita aggregativa, di accettazione delle differenze e dei limiti.
Praticare lo sport e l’attività fisica aiuta a stabilire equilibri psico-fisici ottimali rispetto alle tensioni interne sia di natura corporea che psicologica.
In conclusione l’educazione motoria e sportiva sembra essere un complemento essenziale e piacevole per lo sviluppo psicofisico ed è uno strumento certamente indispensabile per la maturazione psicologica del ragazzo e per una migliore definizione delle sue caratteristiche personali.
Le date e i luoghi del progetto sono riportati sul manifesto e in seguito saranno pubblicati gli appositi regolamenti di ogni singola gara
.

2015/GruppoIron11Aprile.jpgIron-Boy e Iron-Girl - Lecce 11 aprile - da Sergio Perchia 14/04/2015 - 13:20

Iron-Boy & Iron-Girl
Lecce 11 aprile 2015
Parte la stagione su pista all’aperto del 2015 con la prova di Iron organizzata dalla Abacus Villabaldassarri del prof. Giovanni Dell’Atti sul campo “L. Montefusco” di Lecce. Come ormai consuetudine, grande la partecipazione di atleti, in rappresentanza di tutte le società della provincia che sviluppano attività su pista. Presenti anche i nostri ragazzi che per la prima volta si affacciano nelle gare in pista e pertanto comprensibile è l’entusiasmo che li circonda. Naturalmente anche l’inesperienza si nota ma possiamo ritenere più che positiva questa prima partecipazione in pista. I piccoli esordienti hanno gareggiato sulla velocità, nei 60 metri, e nel lancio del vortex. La velocità è stata sviluppata con diverse batterie con questi risultati per i nostri giovani atleti:
mt. 60 piani: Francesco Dimo 11"4 - Federico Scanferla 11"7 - Manuel Ingrosso 12"0 - Lorenzo Parata 12"1 - Alessandro Casto 12"7
Lancio del vortex: Federico Scanferla mt.13,90 - Manuel Ingrosso mt. 10,49 - Francesco Dimo mt. 6,31 - Lorenzo Parata mt. 6,22 - Alessandro Casto mt. 4,91
Anche nella categoria dei Ragazzi le specialità sono state due, sempre i 60 metri per la velocità e poi il salto in lungo. Nella velocità da sottolineare l'ottima prestazione di Alberto Parata che vince la sua batteria e nel complesso segna il terzo tempo della manifestazione.
mt. 60 piani: Alberto Parata 9"0 - Simone Pindinello 9"9 - Gabriele Bagno 10"0 - Ioan Efraim Encescu 10"6 
salto in lungo: Alberto Parata mt.3,59 - Simone Pindinello mt. 3,08 - Ioan Efraim Encescu mt. 3,04 - Gabriele Bagno mt. 2,90.
Un gruppo che pian piano sta crescendo e siamo convinti che i ragazzi potranno avere qualche bella soddisfazione nei prossimi appuntamenti.

2015/CrossMaglie.jpg1° Cross della Corte - Maglie 01 marzo 2015 - da Sergio Perchia 04/03/2015 - 17:49

1° Cross della Corte - Maglie 01 marzo 2015
Vince Elena Conte
Dopo alcuni giorni di pioggia, ecco la domenica mattina che non ti aspetti. Una mattinata ideale per correre e solito appuntamento alla sede dell’Associazione per partire alla volta del campo di volo “Corte” a Melpignano accompagnando i ragazzi per la loro seconda prova del campionato provinciale di corsa campestre. La manifestazione è organizzata dalla Podistica Magliese e la partecipazione è aperta anche alle categorie superiori. Soliti entusiasmo ed emozione per i ragazzi che aggiungono un’altra tappa a quest’esperienza, iscritti in otto ma presenti in sei, in quanto due sono costretti a rimanere a casa, causa influenza di questo periodo, c’è chi è alla prima gara come Alessandro Casto e Simone Pindinello. All’arrivo sul campo di gara troviamo un terreno che è riuscito ad assorbire benissimo la pioggia dei giorni precedenti. Dopo i preparativi di rito iniziano le partenze, la prima batteria è dei più piccoli gli esordienti 6-7 anni, di seguito tutti gli altri. L’Associazione è presente con tre esordienti 8-9 anni Francesco Dimo, Manuel Ingrosso e Alessandro Casto e con altri tre nella categoria ragazzi 12-13 anni Alberto Parata, Simone Pindinello e Gabriele Bagno. Dopo le gare la classifica combinata per il campionato provinciale vede Alberto Parata al terzo posto della categoria, l’ultima prova domenica prossima 8 marzo a Lecce.
Al termine delle gare dei ragazzi parte la batteria delle donne e degli uomini dai 60 e oltre, qui la sorpresa di vedere in testa alla gara la maglietta dell’Atletica Taviano 97 e dopo i due giri del percorso per un totale di 4Km prima delle donne taglia il traguardo Elena Conte. Complimenti!!! Presente in questa serie anche Tonino Cocchiero giunto terzo della M75 . Subito dopo parte l’ultima batteria con tutti gli uomini sino ai 59 anni, tra gli altri vi partecipano Luigi Pizzolo e Sergio Perchia.

2015/PodioRagazzi.jpgCross del Salento 2015 - da Sergio Perchia 24/01/2015 - 12:29

Cross del Salento
Torre San Giovanni - 18 gennaio 2015

Prima uscita con podio per i ragazzi dell’Atletica Taviano 97. Si è svolta a Torre San Giovanni, domenica 18 gennaio, presso la struttura del Ristorante Morfeo la 1° prova del campionato provinciale di corsa campestre del settore giovanile e alla gara hanno partecipato anche i piccoli atleti dell’Associazione che con grande entusiasmo hanno affrontato l’impegnativo percorso. Al termine possiamo considerare positiva l’esperienza che ha visto anche tra i premiati Alberto Parata cat. ragazzi con un terzo posto guadagnato con forza sul finale della gara. Gli altri partecipanti: Federico Scanferla, Lorenzo Parata, Francesco Dimo, Manuel Ingrosso, Gabriele Bagno. Subito dopo la manifestazione dei ragazzi si svolgeva la XI° edizione del “Cross del Salento” passerella vincente per Njie Nfamara, il forte atleta della Tre Casali che qualche giorno fa ha vinto anche alla 58° ed. del Cross del Campaccio. La pattuglia dei nostri era composta da Elena Conte, Tonino Cocchiero, Roger Ingrosso, Luigi Pizzolo, Sergio Perchia e Cristian Calò.


Calendario
News dalla rete
Ricerca



Sondaggio
Ritieni adeguate le premiazioni delle gare provinciali?
 
Si
Solo in alcune gare
No
Risultati
Allenamenti
Scopri il tuo ritmo nella gara appena conclusa cliccando sul link: Calcoloritmo.xls
________________
X iniziare ad allenarsi: Programma per iniziare.pdf
________________
Correre ... perchè: BeneficiDelCorrere.pdf
________________
Siamo su Facebook
^ Su ^